Nandropin

35,00

100 mg/ml 10 ampoules

Descrizione

Principio attivo: phenylpropionate Nandrolone (nandrolone fenilpropionato)

fenilpropionato nandrolone è usato da culturisti e atleti per la crescita muscolare e effetto positivo sull’organismo complesso muscolo-articolare. Questa preparazione viene iniettato nell’organismo per via intramuscolare iniezione. Secondo le istruzioni, nandrolone fenilpropionato ha un periodo minore di disgregazione, per cui il suo effetto è più breve. In questo modo è possibile combinare con altri farmaci in modo più efficace. Naturalmente, lo svantaggio di questo – la frequenza delle iniezioni, ma l’effetto ottenuto completamente compensa.

Nandrolone fenilpropionato è necessario utilizzare un corso in combinazione con altri anabolizzanti stessi iniezioni vengono eseguite una volta ogni tre giorni. Dose nandrolone fenilpropionato per iniezione viene variata da 25 a 100 mg, a seconda della dose di steroidi, con cui è combinato, il valore deve essere abbassato. I nuovi arrivati ​​sono invitati a prendere il farmaco, la dose totale settimanale non superi 500 mg.

Azione nandrolone fenilpropionato
Il nandrolone fenilpropionato corso i seguenti risultati:

Aumentare il livello di metabolismo delle proteine;
Perso diminuendo la percentuale di proteine;
Ritardata liquido nei tessuti, che servono per il collegamento;
Migliora lo stato generale dell’organismo;
periodo di recupero rapido dopo l’esercizio.
Come effetto collaterale di nandrolone fenilpropionato spesso possibile osservare i cambiamenti che sono associati alle fluttuazioni del livello di prolattina; aromatizzazione stesso quando si utilizza questo estere non è così pronunciato. L’aumento di pressione che si verifica a causa delle grandi quantità di prolattina, si può verificare quando una dose eccessiva del farmaco, dovrebbe essere presa comunque non superare il dosaggio di nandrolone fenilpropionato, specificato nelle istruzioni. Per quanto riguarda il livello di prolattina, allora può essere controllata prendendo, ad esempio, cabergolina e bromocriptina.
A partire da 50 mg al giorno o più.